Articoli di Anna Maria Santoro

MISCELLANEA



FILOSOFIA

La guerra: dalla filosofia alla psicanalisi


«Πόλεμος, la guerra, è padre di tutte le cose» scriveva Eraclito, che nel V secolo a.C. inseriva il conflitto in una visione metafisica di forze contrapposte necessarie alla vita, dalle quali la realtà ha origine; «Niente esiste che non abbia il suo contrario»: il caldo il freddo, la vita la morte, il giorno la notte.

Articolo del 2022



ARTE

La malattia e l'arte 

Il colore non esiste più quando chiudiamo gli occhi e del passato non restano che immagini sbiadite; ma nel chiudere gli occhi in un museo si ha l’impressione che le opere non siano soltanto la semplice riproduzione della realtà. C’è, nell'arte, una lotta tra occultamento e disvelamento. 

Articolo del 2020


Piero Guccione l'Arte e l'Infinito 

Che cos’è la morte? Talvolta la si invoca talaltra se ne ha paura ma, sempre, si cerca di comprenderla e quasi giustificarla attraverso la filosofia e la fede che documentano la forza del dolore che l’accompagna. Il 6 ottobre 2018 la morte ha accarezzato gli occhi di Piero Guccione.

Articolo del 2018




Sofia Gandarias  

Era nata a Guernica nel 1951. Amava l’Italia al punto che quando Enrique Barón Crespo, che di lì a poco sarebbe diventato Presidente del Parlamento Europeo, nel 1987 le aveva chiesto di sposarlo, come condizione aveva posto la celebrazione delle nozze a Firenze o Venezia. La scelta, poi, era caduta su Venezia, la città che Guy de Maupassant definiva la "più desiderata dagli innamorati".


Articolo del 2018 



Incanto e virtuale nell'arte 

Che parola strana che è l'insolvenza. In, non, solvere slegare. Ha la stessa radice della solitudine ma i lemmi, si sa, nascondono segreti di un'apparente incomprensione, come l'incanto che nella fantasia bambina era solo la magia di una fata buona.


Articolo del 2013 

                                               




                             

Sulla strada del dolore, L'Aquila e gli affreschi perduti 

I primi segni della devastazione del sisma del 6 Aprile 2009 ti vengono incontro al trentatreesimo chilometro dal capoluogo abruzzese: i lacci vermigli che transennano Santa Maria in Coerulis sembrano abbracciare quella piccola chiesa edificata nell'XI secolo sui resti di un antico tempio. Più avanti, la Chiesa di Santo Stefano è lacerata a un fianco; adesso non c'è più bisogno di chiavi per vedere gli affreschi dell'interno.

Articolo del 2009 



LUOGHI

In ordine alfabetico

Cambridge

Diario di Bordo,in giro per Cambridge con gli studenti italiani 

Il pullman per Cambridge è fermo alla coach station. Cambridge, a nord-est di Londra, 100.000 abitanti. D'estate si riempie di adolescenti italiani che ne riempiono i college. Le loro aule si sgamano subito per le lettere che lasciano appese al noticeboard; tradiscono l'inguaribile voglia di pasta cucinata dalla mamma "Dear aunt, I am in England from 8 days and my life is divided into school and potatoes, potatoes and school. I don't know what I can do! I need to eat. I need some italian food! Please help me! Tuo nipote Francesco".

Articolo del 2008


Londra

A Londra dall'aeroporto di Pescara 

Londra: città invasa dagli abruzzesi. Abruzzo: regione invasa dagli inglesi. Perché? <Because the grass is always greener on the other side of the fence> dice Andrew che vive da due anni in un paese "cecato", che più "cecato" non si può, nella provincia di Chieti.

Articolo del 2008



Milano

Il Quartiere della Maggiolina a Milano 

Percorrere a piedi le strade di Milano significa, talvolta, scoprire luoghi che avanzano inattesi, segnati da incredibili bizzarrie che predispongono il cammino alla curiosità. E’ questo il caso della Maggiolina.

Articolo del 2018



Milano

I luoghi dell'arte e mostre da visitare nel 2020 

Milano, un tempo silenziosa e lenta, è oggi una città che carica di aspettative l’uomo. E’ la città dell’editto di Costantino. E’ la città della Basilica di Sant’Ambrogio; del duomo e della Vigna di Leonardo.

Articolo del 2020





Roccamorice (PE)

Eremi in Abruzzo

Gli eremi sono collegati in Abruzzo dal Sentiero dello Spirito: esso procede richiedendo alcuni giorni di cammino. Uno di essi, di Santo Spirito a Maiella presso Roccamorice, è raggiungibile anche in macchina. La strada, all’inizio dolce e innocua, si schiude tra ulivi e segnaletica rassicurante lasciandosi ai lati piccole felci e cardi. Poi si fa via via più stretta, angusta, estrema, fino a una piana dove, nel 2018, Paolo Sorrentino ha girato alcune scene del film The New Pope.

Articolo del 2021

 




CURIOSITA'

Fuggevoli erano i confini tra arte e letteratura, musica e poesia quando la lira accompagnava i versi in canto o le lettere iniziali dei manoscritti assumevano le sembianze di foglie d'acanto incorniciando ora il testo, ora le scene pittoriche che lo illustravano. Il rosso prevaleva in quei dipinti, ottenuto dal minio o dal cinabro. Dagli aedi agli amanuensi; dai codici miniati alla stampa; da internet all'ebook. L’accesso alla conoscenza trasforma le tradizioni.

Articolo del 2012


Mensa e Quoziente Intellettivo 

Per iscriversi al Mensa è richiesto un solo requisito: aver superato il 98° percentile di un test d'intelligenza specifico. Sono abili verbalmente i soci, rapidi nel convergere su una risposta, veloci nel pensiero, precisi nella spiegazione di problemi che richiedono astrazione. Al meeting del 2008, in Italia, c'è anche la BBC e Michael Mosley venuto apposta da Londra.

Articolo del 2008


Volare col parapendio 

E' Settembre, fa un caldo infernale; 40 gradi all'ombra, la borraccia passata di mano in mano e l'umidità che fa mancare il respiro. Eppure si è lì: per imparare a volare. Il Primo istruttore, ex militare paracadutista: <Tira>, <Non guardare in alto>, <Vai>, Ora!>. L'allievo viene accompagnato fino al distacco da terra; poi i suggerimenti gli arrivano via radio <Preparati a tirare a destra>, <Tira di più a sinistra> a seconda dell'orientamento del vento.

Articolo del 2008



Alanomania 

Nei fumetti è Sansone, nato dalla matita di Brad
 Anderson, accanto alla secca padroncina coi capelli sfilacciati e i pantaloni a zampa di elefante. Gli alani <Vogliono stare in braccio, inconsapevoli della loro mole; russano forte; si sdraiano sul letto con la testa sul cuscino. Se mancano le coccole si ammalano di depressione>. Sai di avere un alano quando la torta in cima al frigo non c'è più e lui ha il muso sporco di zucchero, oppure quando accendi il camino, e non c'è posto per te davanti al fuoco.

Articolo del 2008

Make a free website with Yola